La lavanda  
 
 
 
 
L'olio essenziale di lavanda è il riequilibratore di tutti i centri energetici, calmante e tonificante collega ogni emozione con il lato più sublime.
Dona l'umiltà di comprendere la sacralità del vivere quotidiano.


Oltre ad essere amata per le sue proprietà rinfrescanti e profumanti, Plinio il Vecchio la descrive come una delle erbe curative più utilizzate dell'epoca. Nel Medioevo era utilizzata specialmente la Lavandola Stoechas con cui veniva preparato un medicinale chiamato appunto Sticadore utilizzato per crampi intestinali, nausea vomito e singhiozzo. Durante il periodo Elisabettiano la Lavanda inizia il suo periodo di gloria nel campo della profumeria, a tutti è noto il più famoso profumo inglese "The Lavender".
All'epoca, inoltre, le dame cucivano sacchetti contenenti fiori di lavanda all'interno delle loro sottane ed è da quest' usanza che ancor oggi si inseriscono sacchetti di lavanda tra la biancheria.
Il beneficio di questo atto non sta stillo nel lasciare un gradevole aroma sui tessuti ma anche come sistema anti-tarme. Arrivando al XX Secolo, bisogna ringraziare la Lavanda per aver dato spunto a René Maurice Gattefossé, il padre dell'Aromaterapia moderna, ad iniziare i suoi studi sugli eli essenziali.
Inoltre un'antica leggenda d'oltralpe vuole che gli abili guantai di Grasse, in Provenza, usando tale essenza in profumazione dei pellami risultassero addirittura immuni dal morbo della peste...


1.Sedativa e riequilibrante
del sistema nervoso centrale e vegetativo: si raccomanda in casi di nervosismo, nevrastenia, ipertensione, palpitazioni e, in generale, in tutti i casi di malattie psicosomatiche. Il colore stesso della Lavanda è considerato colore del silenzio, della calma e della tranquillità. è il colore della contemplazione e della spiritualità. Questa pianta è particolarmente indicata per i bambini iperattivi o che dormono male. In questo caso, risulta molto efficace mettere alcune gocce d' essenza di lavanda sul cuscino del letto o su un fazzoletto posto vicino al viso del bambino.

2.Digestiva: esercita un'azione antispastica e carminativa (antiflatulenta) sul condotto digestivo, e inoltre ha un effetto aperitivo, facilitando la digestione. Poiché l'essenza di lavanda possiede anche proprietà antisettiche, dà attimi risultati in caso di coliti (infiammazioni dell'intestino crasso).

3.Antireumatica e antinfiammatoria: applicati esternamente, l'acqua, l'olio e l'essenza di lavanda sono molto efficaci per calmare i dolori reumatici, sia d' origine articolare sia muscolare, come i dolori artrosíci del collo o della schiena, l'artrite gottosa, il torcicollo, la lombaggine, la sciatica, ecc. Sono, inoltre, molto efficaci in caso di lussazioni, distorsioni, contusioni e stiramenti muscolari.

4.Antisettica e cicatrizzante: l'infuso di lavanda si utilizza per lavare ulcere e ferite infette, poiché le aiuta a rimarginarsi rapidamente. L'olio di lavanda allevia il dolore nelle bruciature e disinfiamma le irritazioni dovute a punture d' insetti e ragni.

5.Balsamica: l'essenza viene assunta per inalazione o vapori, per accelerare la cura di laringiti, tracheiti, bronchiti, catarrotronchiale e raffreddori.
 
 
 
     
 
 
  Blulavanda - Via Belvedere 40 - 47814 Bellaria Igea Marina - Telefono: 0541 341413 - Fax: 0541 342413